Stasera filmetto? L’italia nel ciclone Netflix

 

Da qualche anno ormai è dilagata anche in Italia la figura del Telefilm-addicted. Ad aprire la fila della dipendenza da serie fu Lost, per poi dare il la a Game of thrones, Breaking bad, The walking dead...tutte serie americane che hanno visto amicizie decennali rompersi per uno spoiler.

netflix

Ebbene, dopo i tanti annunci, è arrivato anche in Italia il ciclone Netflix, la piattaforma tv che in pochi anni si è fatta strategicamente largo in tutto il mondo facendo cambiare abitudini al pubblico, che ora può ad esempio partecipare a maratone di serie tv, con tutti gli episodi uno di seguito all'altro senza dover aspettare gli appuntamenti settimanali.

Netflix è disponibile in più di sessanta paesi e questo mese ha superato i 69 milioni di abbonati di cui 43 milioni negli Stati Uniti. netflixNel 2011 ha cominciato a commissionare la produzione di contenuti originali, tra cui le serie tv House of cards e Orange is the new black. Netflix non è però gratutito. I prezzi si aggirano su un piano base (con una sessione di streaming alla volta e definizione standard) a 7,99 euro al mese, un piano Standard (con due sessioni di streaming contemporanee ed alta definizione) a 9,99 euro al mese e un piano Premium (che consentirà quattro sessioni di streaming alla volta e la visione in Ultra HD 4K) a 11,99 euro.

Li troviamo in lingua originale, con o senza sottotitoli, doppiate in italiano; tra le serie originali di Netflix spuntano Marvel, Darevil e Jessica Jones (entro la fine dell'anno) e poi la miniserie The Defenders, che riunisce i personaggi delle quattro serie precedenti. E poi ancora le serie Sense8, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt, Marco Polo e Narcos, i documentari Virunga e Mission Blue, docu-serie come Chef's Table.

Ma per chi poco mastica di serie Tv ? Niente paura. Per fortuna questi americani hanno pensato proprio a tutto! E’ infatti disponibile sulla piattaforma anche una vasta scelta di film (classici o usciti da poco dalle programmazioni dei cinema), documentari e programmi anche per i più piccoli.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail