“Il Piccolo principe” sul Grande schermo, il best-seller prende vita dal 1 Gennaio

 

Ci siamo quasi ormai. Il celebre Piccolo Principe di Antoine de Saint Exupery sta per trasformarsi in cartone animato, per dar vita al film d’animazione più atteso del 2016.

piccolo principe d

 

Dopo la presentazione al Festival di Cannes, il film che il regista americano Mark Osborne (che ha diretto anche Kung Fu Panda) ha tratto dal classico romanzo approda sul grande schermo e sarà nei cinema a partire dal 1 Gennaio.

piccolo prinIl cast si avvale di voci di doppiatori d’eccezione: Toni Servillo è l'aviatore, Paola Cortellesi la mamma, Stefano Accorsi la volpe, Micaela Ramazzotti la rosa, Pif il re, Alessandro Gassmann il serpente, Alessandro Siani il vanitoso, Giuseppe Battiston l'uomo d'affari.

Scritto durante gli anni della seconda guerra mondiale, la fiaba romanzata racconta una storia di Amore e di Guerra, della semplicità e dell’incertezza di quegli anni grigi, utilizzando il linguaggio simbolico per risvegliare le anime e permetterci di sognare come bambini, gli unici a poterci insegnare che "non si vede bene che col cuore".

Il regista americano racconta così le sue sensazioni e i suoi timori nel trasporre questo grande classico:

"Ciò che contava per noi era essere veri rispetto al libro e prendercene cura. Ho capito che saremmo stati più fedeli se invece di fare semplicemente una trasposizione del libro avessimo cercato di raccontare il suo potere attraverso la storia di chi lo legge per la prima volta. I contenuti de Il Piccolo Principe mi hanno spinto a pensare in grande e, pur mantenendo il libro come il cuore pulsante del film, ho scelto di usare la storia per fare un viaggio dentro noi stessi e le nostre relazioni perché è questa l’anima del romanzo. Il libro è visto in modo diverso in ogni cultura eppure ci sono punti in comune tra tutti i popoli e volevo che questo fosse nel film. Sono gli aspetti più emotivi che riguardano l’amore, l’amicizia, la perdita, cosa significa diventare adulti".

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail