Canzoni della Cupa, Vinicio Capossela tra Polvere ed Ombra

 

Vinicio caposs

 

Abbiamo atteso qualche mese, ma finalmente il 6 maggio scintillerà nelle vetrine dei negozi il nuovo album di Vinicio Capossela dal titolo Canzoni della cupa: un prezioso doppio album a cui l’artista ha lavorato per ben tredici anni.

Citando Ovidio - "Pulvis et Umbra sumus" - il disco doppio è proprio composto da Polvere ed Ombra. Il primo lato contiene “canzoni esposte al secco, al lavorio della polvere, dalla terra in cui affondano le radici questi canti”, mentre il secondo “è quello dei presagi e dell’inconscio, degli uccelli che volano la notte, del racconto che desta meraviglia e inquietudine”.

vinicio capDistribuito dalla Warner Music, Canzoni della cupa arriva nei negozi a cinque anni di distanza da Marinai, profeti e balene ed è un album in cui Capossela continua il percorso, iniziato con il suo romanzo Il Paese dei Coppoloni, all'interno di culture e tradizioni nostrane. E' proprio sul palco del concertone del Primo Maggio di Roma che Capossela ha fatto ascoltare alcuni dei nuovi brani, accompagnato dai Calexico,  presenti anche nel trailer che è stato rilasciato proprio ieri. Nello stesso video-trailer si svelano anche le influenze del sound degli stati centrali degli USA e la minuziosa ricerca del suono e delle sue mille sfumature. Strumenti a fiato e percussioni tipici dell'America Centrale, violini e chitarre acustiche  e le influenze che hanno portato nella musica di questo nuovo album band come gli stessi Calexico, i Los Lobos e La Banda della Posta.

28 sono le tracce presenti nel doppio cd che ci porta in un mondo fantastico, rurale, fatto di cultura, esplorazione e contemplazione.

Le tracce che compongono “Polvere” sono: “Femmine”, “Il lamento dei mendicanti”, “La padrona mia”, “Dagarola del carpato”, “L'acqua chiara alla fontana”, “Zompa la rondinella”, “Franceschina la calitrana”, “Sonetti”, “Faccia di corno”, “Pettarossa”, “Faccia di corno – L'aggiunta”, “Nachecici”, “Lu furastiero”, “Rapatatumpa”, “La lontananza”, “La notte è bella da soli”.

In “Ombra” ci sono invece “La bestia nel grano”, “Scorza di mulo”, il primo singolo “Il pumminale”, “Le creature della cupa”, “La notte di San Giovanni”, “L'angelo della luce”, “Componidori”, “Il bene mio”, “Maddalena la castellana”, “Lo sposalizio di maloservizio”, “Il lutto della sposa” e “Il treno”.

Intanto Vinicio ha annunciato le prime date dell' instore tour con cui presenterà “Canzoni della Cupa”, a partire dalla Feltrinelli di Bari il 6 maggio, in concomitanza con l'uscita del disco. Al momento, ci sono altri otto appuntamenti previsti: l'8 maggio a Milano, il 9 a Livorno, il 10 a Genova, l'11 a Torino, il 12 a Firenze, il 13 a Roma, il 14 a Napoli e il 20 a Bologna.

Inoltre, quest'estate Capossela sarà impegnato in un tour, che verrà anticipato da una sorpresa live.

Vi lasciamo con il trailer ufficiale:

 

Facebooktwitterredditpinterestmail