Bob Dylan premio Nobel per la letteratura 2016

bob dylan

 

"Ad ogni modo, non è neppure l'esperienza che conta, ma è l'atteggiamento nei confronti delle esperienze. Ci sono così tante incomprensioni, da parte di persone che sono intrappolate nel loro piccolo mondo... e al contrario di quanto credono alcuni dei cosiddetti esperti, io non sono teso alla costante "reinvenzione" di me stesso – sono a questo punto fin da quando ho cominciato. E non sono neppure l'instancabile ricercatore di Dio sa cosa, che si è già preparato tutto da un pezzo, ed è pronto a percorrere qualsiasi strada. In nessuno dei miei brani c'è mai stato qualcosa che implicasse la mia ricerca di qualche favoloso tesoro ai piedi di un qualche misteriosissimo arcobaleno – tutto questo non è che misera propaganda... Per quanto mi riguarda, non mi sono mai considerato un individuo che guarda le cose dall'esterno, e tutto quello che faccio procede dall'interno verso l'esterno... Io non sono affatto un personaggio misterioso, se non per coloro che non hanno mai provato le cose che ho provato io." [New York, 1985]

 

Proprio oggi che si è spento Dario Fo, magnifico rappresentante della cultura e premio Nobel per la Letteratura nel 1997, arriva davvero una bella notizia.

 

Bob Dylan - all'anagrafe Robert Allen Zimmerman - ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura 2016, per aver «creato una nuova poetica espressiva all’interno della grande tradizione canora americana».

 

Il Comitato dei Nobel a Stoccolma l'ha comunicato proprio ora e l'emozione è alle stelle.

 

bob dylan

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail