Ciao sono (sempre) Giancane. Il folk rock romano sale sul palco del Lanificio 159

 

Partiamo dalla cosa più importante e cioè che Giancarlo Barbati, nella musica Giancane, suonerà al Lanificio 159 a Roma sabato 22 Ottobre.

 

giancane

 

Chitarrista de Il Muro Del Canto, Giancane debutta da solista nel 2013 con l'album "Carne" e da quel punto comincia la sua carriera.

 

L'ironia del folk romano di Giancane è di quelle che trascinano le folle. Un Johnny Cash nato a Monte Verde e adottato dal quartiere San Paolo, che tra battute e schitarrate racconta la società tra ipocrisie, anzianità, perbenismo e Hogan Blu (tutto ciò è terribile). A penzoloni tra ironia e satira, Giancane riesce ad essere brillante, politically incorrect, tagliente e mai banale. Non è un cantautore come gli altri, di quelli che se la tirano con due applausi.  Nonostante dica parolacce, racconti di giornate "di merda"  in cui odia sempre tutti, a Giancane piace la gente e  alla gente piace Giancane.

 

01-giancane-muso-music-festival-oriolo-romano-17luglio2015

Abbiamo avuto modo di conoscerlo meglio alla festa di Radio Sonica - proprio al Lanificio 159 - e sulla stessa stazione, dove ogni tanto irrompe nella trasmissione per farci ridere un po'. Da quel momento "Gianchi" è diventato un po' l'amico di tutti. Sul palcoscenico romano oltre a portare i suoi pezzi  tratti dall'album "Una vita al top", Giancane ci farà ascoltare come sempre parecchie cover, la sua passione... Sabato aspettatevi di tutto, e mi raccomando niente Hogan blu.

 

Questo è uno dei suoi pezzi migliori...

 

Ci vediamo Sabato!

 

 

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail