Serie Tv: la bella stagione #novità

È tempo di cambiare il guardaroba, è tempo di cambiare stagione. Sono in arrivo nuove serie tv, tra prime assolute e sequel. Diamo un'occhiata alla lista delle novità.

 

american gods serie tv

 

 

 

Harlots (29 marzo, Hulu)

 

Londra, fine del '700, Margaret Wells (Samantha Morton) è una donna che deve crescere le figlie e contemporaneamente gestire un bordello. A complicare il tutto, una rivale: Lydia Quigley (Lesley Manville), proprietaria dell'altro bordello della città. Quello di Margaret è rozzo e di basso livello, quello di Lydia è altolocato ed i clienti indossano le parrucche. Tra le due scoppia una guerra.

Quid in più la colonna sonora: moderna e straniante, dalle sonorità pop - elettroniche dirompenti. 

 

 

 

 

Tredici (31 marzo, Netflix)

 

Tredici o 13 Reasons why: ne avrete sicuramente sentito parlare, è la serie del momento. Una storia di adolescenti che ha come target non solo i giovani ma anche gli adulti. Il creatore della serie, Brian Yorkey, ha dichiarato che «dopo cinque minuti del primo episodio sappiamo che la protagonista muore, il punto è capire perché e l’obiettivo è far sì che a un certo punto chi guarderà la serie si dimentichi della sua morte, tifando affinché lei sopravviva».

 

La serie sta riscontrando notevoli successi e fa discutere per le tematiche controverse. Gli attori, nonostante siano giovanissimi e sembrino volti nuovi, in realtà possiedono tutti una grande esperienza. Ad esempio Dylan Minnette, uno dei protagonisti, viene da Black Mirror e Feat The Walking Dead.

 

 

 

 

The Son (8 aprile, AMC)

 

Pierce Brosnan è stato il penultimo 007 - quello di Golden Eye per interderci. Ormai è un po' che non veste i panni dell'agente segreto a servizio di sua maestà ed in effetti sono pochi i film recenti in cui lo abbiamo visto. Ora però torna in tv con una serie western nuova di zecca: The Son.

 

Basata sull'omonimo romanzo di Philipp Meyer, la serie narra le vicende di Eli McCullough (Pierce Brosnan per l'appunto), un proprietario terriero texano che diventa petroliere, un padre di famiglia, un uomo di successo. Il suo losco passato e la lotta per il potere sono pronti però a movimentare le cose.

 

 

 

 

American Gods (30 aprile, Starz)

 

Tratto dal romanzo di Neil Gaiman, creata da Bryan Fuller e Michael GreenAmerican Gods è la storia di un moderno Faust. Un uomo, uscito dal carcere, incontra un tipo misterioso  che gli offre un lavoro. Raccontata così la storia non sembra interessante. Guardatevi il trailer e poi ne riparliamo!

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail