Songs of experience, un regalo di Natale da parte degli U2

Un'idea interessante per gli eterni ragazzi di Dublino che, stanchi forse di canzoni create strizzando l'occhio ai vertici delle classifiche musicali, si ributtano nel loro naturale humus.

 

 

 

 

Il nuovo lavoro degli U2 prende il nome dall'unione del titolo del loro ultimo album - Songs of innocence, del 2014 - e del nome del penultimo tour mondiale, Innocence + Experience tour (del 2015). Il disco si intitolerà infatti Songs of Experience, uscita prevista per il 1 dicembre 2017.

 

 

Questo album tocca tematiche familiari al gruppo e riprende i temi del precedente lavoro Songs of innocence, con il quale il gruppo aveva riabbracciato le origini, rendendosi nuovamente vulnerabile dopo anni di forse troppo facili successi.

 

 

Le sonorità tornano belle sporche, a grande richiesta dei fan più accaniti che le invocavano da anni. Bono rispolvera un approccio più moderato, con una voce più cruda, come sedata dal peso degli anni, ma con il sogno ancora vivo.

 

 

Blackout primo brano estratto ha di nuovo quel metallo opaco degli inizi, con i giubbotti di nuovo impolverati e con la sete che non si sazia mai.

 

 

Songs of Experience è il ritorno degli U2 al post punk, promette davvero bene ed è da ascoltare - consigliatissimo in macchina!

 

 

Potremmo dire che dopo anni di attesa - alla faccia degli scettici sempre con i fucili puntati e soprattutto per il gaudio dei fan sempre affamati - questa sarà un'ulteriore consacrazione per gli U2.

 

 

Il singolo You're the best thing about me, uscito il 6 settembre 2017, ci riporta alle atmosfere degli album più belli degli u2 come October e The joshua tree e sarà sicuramente un brano che ci accompagnerà per tutte le prossime feste natalizie. Visto anche che - come già detto - Songs of Experience uscirà il 1 dicembre 2017 e sarà dunque un ottimo regalo da fare per donare un pizzico di passato all'affetto di chi ci sta vicino nonostante tutto.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail