shining halloween

Halloween: le 10 migliori colonne sonore da brivido

L'horror e i film di fantascienza spinta sono sempre stati considerati un genere di nicchia. Diseducativi, violenti, insensati.

 

Nella vita però non ci sono solo mondi buoni, puliti, incantevoli; ci sono anche paure, vizi,  soprusi, e mettere in scena questo mondo oscuro - condito di visioni di geni e non di pazzi, sicuramente strani, ma poetici ed elegantissimi anche nel terrore - può far luce nel fitto buio della mente.

 

 

Godiamoci dunque un Halloween in compagnia dei geni del surreale, che ci hanno regalato queste pellicole immortali, e della musica che aggrappa alla paura e spacca il momento.

 


 

 

1 - HALLOWEEN, LA NOTTE DELLE STREGHE: John Carpenter, 1978

 

 

Un regista - musicista folkloristico e sempre di scuro vestito. Il signor del male per antonomasia. Poche note ed è come se un trattore con il motore acceso a mille esplodesse fuori dalla mia finestra. Chi è che si avvicina e mi minaccia? E' la zucca traditrice! Noi la mangiamo, ma lei ci deride e uccide.

 

 

 

 


 

 

2 - SAW: James Wan, 2004

 

 

L'enigma della vita è la vita stessa e la libertà a volte si paga a caro prezzo.

 

 

 


 

 

3- LO SQUALO: Steven Spielberg, 1975

 

 

Il suono dell'arrivo dello squalo ancora oggi ci fa tentennare e ci intimorisce il solo mettere un piede nell'acqua. Il mito darwiniano colpisce Spielberg, che ci avverte che dietro l'angolo c'è sempre un animale più grosso pronto a predarci.

 

 

 

 


 

 

4- PSYCHO: Alfred Hitchcock, 1960

 

 

Dare delle finte coltellate come un direttore d'orchestra, solo per il piacere di far paura al pubblico. Uno sfogo di Alfred tramutato da violenza ad arte.

 

 

 

 

 


 

 

5 - L'ESORCISTA: William Friedkin, 1973

 

 

Il vicolo dietro casa urla, urla. Il lampione è deceduto, il buio accende una luce. E'arrivato chi di dovere. Non trovarmi, non cercarmi..vai via.

 

 

 

 


 

 

6 - ROSEMARY'S BABY: Roman Polanski,1968

 

 

Il canto folle è un eco nella testa, come una maledizione; per non dimenticare il dolore, il rancore. Tutto morirà tra quelle braccia.

 

 

 

 


 

 

7 - PROFONDO ROSSO: Dario Argento, 1975

 

 

Torino demoniaca. Quei palazzi così posizionati, come a svelare quell'omicidio, e l'epica, che dovrebbe giudicare, rimane con il forcone in mano.

 

 

 

 


 

 

 

8 - SHINING: Stanley Kubrick, 1980

 

 

Il maestro, solo a nominarlo c'è subito gente che si inchina. Chi non si è mai immaginato un bambino che corre con il suo triciclo spettrale in un corridoio buio?

 

 

 

 


 

 

9 - LA BAMBOLA ASSASSINA: Tom Holland, 1988

 

 

La musichetta sinistra che ipnotizza i poveri bambini, soggiogati e traditi dalla propria bambola preferita. La porcellana, piena di debolezze, domani maledirà la tua casa.

 

 

 

 


 

 

10 - HELLRAISER: Clive Barker, 1987 

 

 

Un regno maledetto e lontano, un demone con dei finti cassetti in testa. Il delirio di onnipotenza catturerà tutti noi.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail