Bull funk Zoo: tipo tosto il toro del funky metal!

Tipo tosto il toro del funky metal!

 

 

I chilometri hanno cancellato le strade, tutto si tinge di rosso, nei campi parte l'inseguimento, ci dobbiamo scatenare perché l'animale che è in noi vuole scalciare. Asteroidi cadono per annientarci e poi di colpo è come se fossi sul ring, gancio dopo gancio li schivo come un pugile, pronto a scattare a ogni minima pressione.

 

 

ph credit: Sasha Maddah

 

Assaad Lakkis alias Bull funk Zoo è un ragazzaccio di Dubai, famosissimo negli Emirati Arabi, è un produttore, chitarrista, cantante, frontman di questa band che si sta facendo strada negli ultimi anni. Il loro è un misto di generi fra blues, rock e metal; un po' di Hendrix, un po' di James Brown e un tocco folle alla Rage Against the Machine.

 

 

Assad sembra un moicano o un ninja, con l'anima rossa e senza pace dell'animale più cieco di rabbia e vendetta: un toro, sì è un grosso toro, ecco a voi The Bull Funk Zoo.

 

 

L'ultimo album dei Bull è Dangerous Radio, prodotto, scritto, suonato e cantanto da Lakkis. E' uscito nel 2016. Un album così nero e ribelle da crearci quasi delle irritazioni; questo provoca il toro in eterno movimento, provoca incertezza, disagio, come la musica dei Bull.

 

 

L'album è composto da 8 brani, scaricabili dal sito www.bullfunkzoo.com, e le  tracce sono gratuite. Wish you're mine è il primo brano: esprime l'energia inesauribile, avvicinandosi come sonorità all'hard rock - genere storicamente legato a doppio filo al blues.

 

 

Spero vivamente che un giorno questa esplosiva band posso esibirsi in Italia, per apprezzare un blues rock da paura, stridolo al punto giusto.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail