Chrysta Bell: non solo “Twin Peaks”, on stage per un tour europeo

Gli addict di serie tv la conoscono bene.

 

Chrysta Bell, attrice di “Twin Peaks” e - ormai da anni - partner musicale del regista David Lynch, annuncia le nuove date del suo tour europeo che a Novembre toccherà anche l’Italia per due concerti.

 

Inoltre la cantautrice ha da poco lanciato il suo nuovo singolo, dal titolo “Undertow”tramite AWAL/Kobalt Music Recordings.

 

 

 

 

Chrysta Bell spiega il brano con queste parole:

 

“Le relazioni più intense e burrascose tendono a risucchiarci così come la risacca fa nell’oceano. Al contrario di quanto la nostra intuizione e buon senso ci suggerirebbero, permettiamo a noi stessi di essere trascinati dalle onde. Si tratta di masochismo o è semplicemente un arrendersi al richiamo delle sirene e alla totalità della vita? Alla fine, la conseguenza è la stessa. Catturati, dominati e desiderosi di immergersi ancora e ancora”.

 

 

La canzone è stata scritta dalla stessa Chrysta Bell, insieme a Christopher Smart, e prodotta e mirata da Alex Silva (Manic Street Preachers, Suede, Nelly Furtado).

 

 

E’ stato un anno decisamente felice per Chrysta Bell: acclamata dalla critica per aver vestito i panni dell’agente dell’FBI Tamara Preston nel ritorno di “Twin Peaks”, la poliedrica artista - sempre nel 2017 - ha fatto uscire il suo secondo album “We Dissolve”, portandolo poi in giro per gli Stati Uniti e per l’Europa con grande successo di pubblico e critica.

 

 

Il disco è stato registrato insieme a John Parish, storico produttore di PJ Harvey. Si tratta di un disco pop con influenze soul, rock e jazz e che ospita in alcuni brani artisti come Adrian Utley (Portishead), il tastierista Geoff Downes (Asia, Yes) e il chitarrista di drone music Stephen O’Malley dei Sunn O))).

 

 

David Lynch dice di Chrysta Bell:

 

“Chrysta Bell non è solo una performer strepitosa, ha anche una spettacolare abilità intuitiva nel cogliere uno stato d’animo e trovarne la giusta melodia”...la prima volta che l’ho vista esibirsi, ho pensato che fosse un’aliena. La più bella aliena mai vista.”

 

 

Lynch aveva scritto e prodotto l'album di debutto di Chrysta Bell, “This Train” (2011) così come l'ultimo EP “Somewhere in the Nowhere” (2016), entrambi evocativi di certe atmosfere dark e fantastiche tipiche delle produzioni televisive e cinematografiche del regista.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail