Robert Smith: i The Cure e nuovi orizzonti

« Non ho mai ascoltato così tanta musica come negli ultimi sei mesi. Mi sono innamorato dell'idea di scrivere.»

 

«Questo processo ha rinvigorito la mia creatività, mi sono di nuovo innamorato dell’idea di scrivere canzoni, è stato molto bello».
Queste sono le parole del cantante Robert Smith in persona, che racconta di essere rinato, di aver ritrovato l'amore per la scrittura di nuovi testi per la sua band, di avere la volontà di sperimentare nuovi orizzonti.
Non capita spesso di ascoltare interviste rilasciate dal frontman del gruppo britannico dei Cure ed è per questo motivo che quella rilasciata al giornalista Matt Everitt - di BBC 6 Music - ha fatto subito rizzare le orecchie ai fan. Nuovi progetti, nuovi demo. Nuovo materiale per la gothic band che ha segnato gli anni 80 ed una nuova voglia di emergere nel panorama musicale, dopo qualche anno di silenzio.

Nel frattempo che ci prepariamo per i nuovi brani, gli stessi Cure hanno annunciato i loro progetti  per il prossimo Record Store Day: la band di Robert Smith pubblicherà infatti "Torn Down'', una collezione di remix che sono stati realizzati dallo stesso Robert Smith, e una versione deluxe di ''Mixed Up'' .

 

 

Tutto è successo per colpa della versione dub di ''Pictures of You'' creata da Brian New: «Appena l’ho ascoltata ho cambiato i miei piani - ha affermato Smith - Ho sviluppato una nuova ambizione: volevo un album che fosse contemporaneo ma senza tempo, immediato ma non ovvio, ritmicamente eccitante e con un suono grandioso».

 

 

Non ci resta che aspettare e lo facciamo ansiosamente!!!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail