“Dèfiler”. Dopo il buio, il ritorno a colori di Stromae

Glorioso il ritorno del cantante belga Stromae, che ha pubblicato nuova musica dopo cinque anni di assenza. Si tratta di Dèfiler, un singolo di 9 minuti composto a quattro mani con il fratello Luc Junior Tam. Il video mostra i capi della sua collezione presentata a Parigi di recente.

 

 

 

 

Paul Van Haver, o come lo conosciamo Stromae, finalmente lancia il suo primo pezzo inedito in ben 5 anni di problemi di salute. L'artista è stato infatti negli ultimi anni vittima di attacchi d'ansia e di panico che lo hanno spinto ad abbandonare l'attività di musicista, nonostante lo straordinario successo del suo secondo disco Racine Carrée.

 

 

Stromae aveva dichiarato di essersi dovuto prendere una pausa dopo alcuni grossi problemi di salute. Nel bel mezzo del suo tour 2014, infatti, il cantante si era ritrovato estremamente debilitato a causa di un vaccino antimalarico che sul suo fisico aveva avuto degli effetti collaterali devastanti. Eppure i cinque lunghi anni di assenza hanno portato Stromae ad una nuova rinascita dopo il periodo buio che lo ha assalito; una nuova era, fatta non solo di musica, ma anche di abiti e colori.

 

 

Proprio pochi giorni fa, Stromae aveva presenziato a Parigi ad una sfilata di moda del suo brand, Mosaert, in occasione della quale aveva presentato il pezzo inedito.

 

 

Il cantante ha poi rotto il silenzio pubblicando sui suoi profili social una brevissima anteprima del singolo che ha fatto da colonna sonora all'evento. Stromae, in ogni caso, ha specificato che prima di ascoltare un nuovo album per intero bisognerà ancora aspettare. Il suo nuovo singolo, insomma, dovrebbe essere più che altro una sorta di brano promozionale. Stromae è attualmente uno degli artisti europei più apprezzati negli States: oltre ai remix di Kanye West, con cui si è esibito sul palco del Coachella 2015, ha collaborato con Lorde, Pusha T e Q-Tip.

 

 

Non ci resta che aspettare ulteriori aggiornamenti e goderci i 9 minuti di Dèfiler!

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail