Gay Village: Testaccio si tinge di arcobaleno | Programma 31 maggio – 2 giugno

Dopo tredici anni il Gay Village, la manifestazione arcobaleno più importante d'Italia, saluta il quartiere EUR, ringrazia il Parco del Ninfeo e torna a Testaccio, nel segno dell'inclusione, della cultura e del divertimento.

 

 

 

 

 

Aperta tutti i giorni dalle 19.00 a partire dal 31 Maggio fino all'8 Settembre 2018, dalla Domenica al Mercoledì ad ingresso gratuito e dal Giovedì al Sabato con i nuovi prezzi d'ingresso: dalle 19.00 alle 21.00 a 3€ e dalle 21.00 in poi rispettivamente a 10€, 12€ e 15€ (drink incluso).

 

 

La felicità è quella di un ritorno alle origini, un ritorno a casa in un luogo dove sedici anni fa ebbe inizio l'esperienza Gay Village. Il primo villaggio nacque infatti a Testaccio, dove oggi si erge la Città dell'Altra Economia presso Largo Dino Frisullo, adiacente alla zona in cui si svolsero le prime tre edizioni (2002, 2003, 2004), tra i dubbi dei più scettici e le speranze degli organizzatori, subito soddisfatte da decine di migliaia di visitatori che in sedici anni si sono moltiplicate nel tempo, rendendo concreta la mission per cui la manifestazione fu concepita, ovvero: diffondere la cultura omosessuale agendo sulla paura del diverso e sulla creazione di un luogo fisico, dove diversità facesse rima con bellezza.

 

 

Un ritorno iniziato lo scorso 17 maggio con l'uscita della nuova campagna pubblicitaria realizzata dai CUT, che vede l'arrivo del colorato popolo del Gay Village nel quartiere e invita tutti al divertimento, entrando nei negozi, passando per le strade, fino ai gradi ipermercati come DEM Supermercati, tra le divertenti location della sigla 2018. Un invito esteso anche al personaggio di Virgy, ispirato alla Sindaca Virginia Raggi, interpretato con grande ironia dall'attrice Liliana Fiorelli, che farà capolino nella sigla e nelle prossime campagne pubblicitarie online.

 

 

 

 

 

 

 

LA DIREZIONE ARTISTICA E LA SERATA INAUGURALE

 

 

Quindici settimane dedicate alla cultura, con appuntamenti di teatro, musica, presentazioni libri, contest, standup comedy, drag e burlesque show. Una direzione artistica fatta a più voci che torna per il secondo anno consecutivo, con le preziose interviste-spettacolo affidate all'ineguagliabile Pino Strabioli che darà il benvenuto nell'ordine a Diana Del Bufalo, Gino Castaldo, Franca Leosini, Drusilla, Syria, Lucia Ocone e Gianmarco Tognazzi. Per il coordinamento della notte torna la guida di Paola Dee insieme a tre diverse stage direction: partendo da AKKADEMI di Manuel Minoia, Daniele Quistelli e Christian Nastasi, che strizza l'occhio a generi come VideoDance e Commercial, passando per il coreografo Andrea Pacifici di Vanity Crew con gli stili Heels, Vouging e JazzFunk e infine con il coordinamento di Terry Garaffa lo streetstyle di Gabriele Riccio di Rules Dance Studio, per i più urbani HipHop, Break e L.A.Style. Art Director dei party internazionali sarà Fabio Di Domizio.

 

 

Ad inaugurare la nuova edizione arriva l'attrice Ilenia Pastorelli, talento puro e simbolo di una bella e giovane romanità che sarà tra i filoni principali di questa stagione 2018, a cui si aggiungeranno i saluti delle istituzioni tra cui: quello dell'Onorevole Stefania Pezzopane, che lancerà il suo messaggio contro il bullismo e la violenza contro le diversità, seguito dal Presidente della Regione Lazio e grande amico Nicola Zingaretti. E poi l'abbraccio di Giovanni Ciacci, protagonista a Ballando con le Stelle, che ha fatto scalpore per la sua partecipazione di coppia insieme al ballerino Raimondo Todaro. Ad accogliere gli ospiti sarà la coppia Imma Battaglia e Eva Grimaldi, insieme a Pino Strabioli

 

 

UN VILLAGGIO CHE SI FA CASA. APERTO 7 GIORNI SU 7, PER I GUSTI DI TUTTI

 

 

Allestimenti come sempre originali su un'area di 20.000 mq. Due palchi e due piste da ballo, con schermi hi-tech e luci led dal grande impatto visivo, massima attenzione al sistema audio e tecnologie dedicate curate da B.O.T.W., che ha progettato un sistema di copertura totale la cui parola chiave è "diffusione", rilasciando così un livello acustico adeguato che non sia di impatto per il vicinato. Spazio allo sport con The Spot Skate di William Zanchelli, che fornirà agli skaters romani una pista skate fissa con campo da basket annesso. La domenica, nell'ora dorata del tramonto con vista sul Monte dei Cocci, prenderà vita il "Free Market", a cura di Zip_Zone d'Intersezione Positiva, con oltre 20 banchi in esposizione dalle 18.00 alle 23.00, abbinato all'aperitivo "COCKtail" di GAYCS, curato da Gianfranco Brugiotti, con il coordinamento di Adriano Bartolucci Proietti.

 

 

Importante tra le attività collaterali, l'accoglienza degli amici a quattro zampe, nell'innovativo asilo dei cani. Qualità e dedizione anche in cucina con "With Love - Pinseria e Friggitoria Gourmet", la proposta culinaria di Simone Salvati, che spazierà dalla caffetteria fino al truck food con prodotti biologici a km zero, punto ristoro alternativo al ristorante Stazione Posta interno alla Città dell'Altra Economia. Un'immensa area quindi aperta sette giorni su sette, capace di soddisfare i gusti di tutti con una proposta più che variegata, che proietta la manifestazione verso un ritorno alla concreta idea di villaggio, ovvero una casa sempre più aperta a tutti. Anche quest'anno si rinnova la collaborazione con M2O - Radio Allo Stato Puro, emittente radiofonica di fondamentale supporto, che sarà presente sulla terrazza principale con uno stand apposito da cui si trasmetteranno in diretta le calde notti del villaggio.

 

 


PROGRAMMA 

 

 

GIOVEDì 31 MAGGIO - 21.30

 

 

Serata inaugurale - Saluti istituzionali (sarà presente Nicola Zingaretti)

Madrina: Ilenia Pastorelli

Ospiti speciali: Giovanni Ciacci e Stefania Pezzopane

Sul palco: Imma Battaglia, Eva Grimaldi, Pino Strabioli

 

 

 

VENERDì 1 GIUGNO - 21.00

 

 

Presentazione del libro - Monica Cirinnà presenta "L'Italia che non c'era. Unioni civili: la dura battaglia per una legge storica"

 

 

U.G.O - Contenitore di satira femminile - con le attrici Betta Cianchini, Arianna Dell’Arti, Annalisa Dianti Cordone, Liliana Donna Fiorelli, Paola Michelini, Le NoChoice (Federica Tuzi e Merel VanDijk), Cristina Pellegrino e Cristiana Vaccaro.

 

 

 

SABATO 2 GIUGNO - 22.30

 

 

Citofonare Strabioli con Diana Del Bufalo - di e con Pino Strabioli. Quando l'intervista diventa spettacolo.

Drag singer: Daniel Decò

Regia di Manuel Minoia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail