“Genere”, il cantautorato indipendente e fuori dagli schemi di Gente

S’intitola Genere il nuovo (terzo) singolo di Gente di cui oggi vi parliamo in anteprima. Il progetto, nel quale convergono synth pop, rap e cantautorato, nasce a Bologna dalla brillante mente di Renato Stefano, classe 1993.

 

 

 

 

"Un brano di protesta verso le categorie e le etichette per riuscire a svincolarsi dagli schemi e permetterti di "levitare via" -  scrive fieramente la casa discografica INRI, che ha lanciato l'artista sulle scene.

 

 

 

Uno stile ironico e sottile, ma soprattutto sintetico, quello con cui Gente racconta e si fa spazio nella scena indipendente contemporanea, da cui si distingue per tematiche e sonorità - grazie anche a testi che giocano spaziando tra riferimenti culturali e urban.

 

Con Genere, Gente porta con sé un chiaro biglietto da visita: un sound orecchiabile ma difficile da incasellare all’interno di generi e definizioni. E'un prodotto nuovo, ma già familiare, che ha tutte le carte in regola per diventare il nome di cui presto parleranno in molti.

 

 

Qui il link per ascoltarlo!

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail