“Faber Nostrum”, il progetto Indie per Fabrizio De Andrè

Dai Canova agli Zen Circus, dallo Stato Sociale a Gazzelle, dai Ministri a Motta; il panorama indie - che occupa una buona percentuale della scena musicale italiana - si unisce per celebrare la musica e le parole di Fabrizio De Andrè, con un tributo dedicato al cantautore genovese dal titolo Faber nostrum (in uscita il prossimo 26 aprile). Un progetto che ha visto sedici artisti dei nuovi palchi italiani riecheggiare il passato che ha fatto la storia del nostro paese.

 

 

Artù, i Canova, Cimini (con Lo Stato Sociale), Colapesce, gli Ex-Otago, Fadi, Gazzelle, La Municipal, The Leading Guy, i Ministri, Motta, i Pinguini Tattici Nucleari, Vasco Brondi, Willie Peyote e gli Zen Circus, sono i nomi degli artisti che hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto.

 

 

 

 

Una piccola anticipazione dell'album è arrivata già nelle scorse settimane, con la cover della celebre Canzone dell'amor perduto, realizzata da Colapesce. Il 15 marzo è uscita invece la versione di Inverno incisa dai Ministri.

 

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail