Festa della musica 2019 | Le Canzoni italiane nei film musicali degli anni ‘60

Diventò un vero e proprio genere, quello dei film musicali degli anni Sessanta, tanto da esserne definito con un termine ben preciso, i musicarelli. Legati strettamente al cantante protagonista, avevano come sceneggiatura le canzoni del repertorio dell’artista che, messe in sequenza più o meno coerentemente, delineavano lo svolgersi della storia raccontata sullo schermo.

 

 

 

 

Ci furono musicarelli più strettamente di servizio, nel senso che si limitavano a mostrare uno dopo l’altro vari artisti alle prese con le loro canzoni, oppure i musicarelli turistici, ambientati in località vacanziere di moda (la Riviera Ligure, l’Arcipelago Napoletano) dove i cantanti si inserivano con i loro brani ma non avevano ruoli specifici nella sceneggiatura. I musicarelli avevano antenati illustri, vale a dire i film degli anni Cinquanta al servizio dei cantanti di quel periodo, come Claudio Villa o Beniamino Gigli. Del resto il primo film sonoro italiano si intitolava La canzone dell’amore, a testimoniare sin dall’inizio lo stretto legame tra canzoni e cinema.

Di questo universo musicale e cinematografico parleranno i critici, Luciano Ceri e Massimo Forleo, nel corso di un incontro-proiezione gratuito, mercoledì 19 giugno alle 17.30, nell’Auditorium dell’ICBSA (via Caetani 32 - Roma), nell’ambito delle manifestazioni per la Festa della Musica 2019.

 

 

Questi i film di cui saranno proiettati degli estratti:

 

 

GIAN PIERETTI – Pietre
“I ragazzi di Bandiera Gialla” (Mariano Laurenti, 1967)

MINA – Serafino
“Io bacio, tu baci” (Piero Vivarelli, 1960)

JIMMY FONTANA - La mia serenata
“Quando dico che ti amo” (Giorgio Bianchi, 1967)

LITTLE TONY - Ogni mattina
“Cuore matto… matto da legare” (Mario Amendola, 1967)

ALIDA CHELLI - Il senno di poi
“Quando dico che ti amo” (Giorgio Bianchi, 1967)

NICOLA DI BARI – Giramondo
“L’immensità” (Oscar De Fina, 1967)

GIANNI PETTENATI - Bandiera gialla
“I ragazzi di Bandiera Gialla” (Mariano Laurenti, 1967)

ADRIANO CELENTANO - 24.000 baci
“Io bacio, tu baci” (Piero Vivarelli, 1960)

TONY RENIS - Prima di domani
“Quando dico che ti amo” (Giorgio Bianchi, 1967)

LITTLE TONY - La fine di agosto
“Cuore matto… matto da legare” (Mario Amendola, 1967)

MINA – Renato
“Appuntamento in Riviera” (Mario Mattoli, 1962)

GIANNI MORANDI - In ginocchio da te
“I ragazzi dell’hully-gully” ( Marcello Giannini, 1964)

LUCIO DALLA - Passerà, passerà
“Quando dico che ti amo” (Giorgio Bianchi, 1967)

CATERINA CASELLI - Sono bugiarda
“L’immensità” (Oscar De Fina, 1967)

TONY RENIS-LOLA FALANA - Quando dico che ti amo
“Quando dico che ti amo” (Giorgio Bianchi, 1967)

LITTLE TONY - Cuore matto
“Cuore matto… matto da legare” (Mario Amendola, 1967)

BOBBY SOLO – Zingara
“Zingara” (Mariano Laurenti, 1969)

FRANCOISE HARDY - Il saluto del mattino
“I ragazzi dell’hully-gully” ( Marcello Giannini, 1964)

PRIMITIVES - Yeeeeeeh!
“I ragazzi di Bandiera Gialla” (Mariano Laurenti, 1967)

MINA - Vola vola da me
“Appuntamento in Riviera” (Mario Mattoli, 1962)

JIMMY FONTANA – Diavolo
“Io bacio, tu baci” (Piero Vivarelli, 1960)

EQUIPE 84 - 29 settembre
“I ragazzi di Bandiera Gialla” (Mariano Laurenti, 1967)

LOLA FALANA - Tutta donna
“Quando dico che ti amo” (Giorgio Bianchi, 1967)

RIKI MAIOCCHI - Prendi fra le mani la testa
“L’immensità” (Oscar De Fina, 1967)

BOBBY SOLO – Julie
“Zingara” (Mariano Laurenti, 1969)

LITTLE TONY - Bella pupa
“5 marines per 100 ragazze” (Mario Mattoli, 1961)

 

 


 

 

Mercoledì 19 giugno nell’Auditorium dell’ICBSA 17.30 in via Caetani 32 ,Roma

 

 

Ingresso gratuito

Facebooktwitterredditpinterestmail