Posted on: 7 Novembre 2015 Posted by: Benedetta Morbelli Comments: 0

 

Non è possibile ignorarla, è tornata ed è stato un gran casino! Il timbro struggente di Adele si fa largo a quattro anni dall'uscita del suo primo album"21".

adele

Nel 2012, nel giorno in cui le assegnarono sei Grammy, annunciò di volersi allontanare dalle scene “per quattro o cinque anni, per essere felice e fare finalmente un disco allegro”. Missione fallita, visto l'inedito scelto come apri-pista del suo nuovo album 25 nel quale ci ricorda, se qualcuno lo avesse dimenticato, che l'amore è una schifezza. Il brano si intitola "Hello"ed è un vero e proprio concentrato, una centrifuga di emozioni. Questa volta, rispetto a Someone like you, è Adele ad essere il carnefice, questo le va riconosciuto.

Il web è in delirio, evidentemente Adele ci piace così, un po' struggente, a giudicare dai numeri che ha ottenuto; si aggiudica il titolo di prima canzone nella storia della musica ad aver ottenuto un milione e 100mila download in una sola settimana. Nelle prime 48 ore ha avuto 50 milioni di clic, il debutto più forte del 2015. I dati di YouTube mostrano picchi di 1,6 milioni di visualizzazioni in un’ora, più di quelle del trailer di adele2Star Wars (1,2 milioni), e 400 mila nuovi iscritti al canale dell’artista.

La data scelta per l'uscita del nuovo album è il 20 Novembre, ma risulta ancora dubbia la sua presenza o meno sulle piattaforme streaming; Adele e il suo team sembrano infatti riflettere su quale possa essere una valida strategia di mercato.

Questa la tracklist:

1. Hello
2. Send my love (To your new lover)
3. I miss you
4. When we were young
5. Remedy
6. Water under the bridge
7. River Lea
8. Love in the dark
9. Million years ago
10. All I ask
11. Sweetest devotion