Posted on: 5 Gennaio 2016 Posted by: Paola Giglio Comments: 0

 

Il 7/8/9 gennaio torna a Roma a grande richiesta 'Cuoro' di e con Gioia Salvatori, spettacolo teatrale nato dal dissacrante blog della giovane autrice romana, diventato ormai vero e proprio fenomeno nel panorama artistico romano.  Come (quasi) sempre lo spettacolo, la cui regìa è curata da Giuseppe Roselli, è ospitato da Carrozzerie N.O.T. 

cuoro

Fin dal suo debutto, che risale a più di un anno fa, 'Cuoro ' ha sempre registrato il tutto esaurito nel giovane spazio romano: forse perchè affronta le tematiche del disagio della generazione dei trentenni, incarnati nella figura di una donna, attrice, autrice, artista e precaria della vita, forse per il talento della stessa, forse per la  sua dissacrante comicità, che non risparmia proprio nessuno.

Tutti sono un po' 'Cuoro': perchè ''Cuoro' parla della difficoltà dello stare innanzitutto a contatto con se stessi, con i propri desideri ma anche con le proprie idiosincrasie, con i dubbi, ma anche dandosi la possibilità di giocare con le domande che ci si pone, e mentre si sperimenta questa difficoltà di stare a galla, in mezzo accade la vita, e si passa dall’aver a che fare con se stessi, ad aver a che fare con gli altri: la famiglia, gli amici, la società, l’amore.
E sull’amore ci si arena sempre un po’, ci si inceppa, ci si blocca.
Poi si ricomincia.
Si prova a ridere di quanto tutto questo incespicare sia un po’ vivere, portandosi avanti, cercando di mordere con autenticità le cose, i desideri, il piacere e anche il dolore.
Ognuno per quello che ha con quello che può.
Non consola del tutto ma siamo così: umani, imperfetti, da ridere.'

cuoro2

Gioia Salvatori nasce a Roma dove manifesta i primi fastidi. Esperta soprattutto di cose futili ad un certo punto si laurea in scienze umanistiche. Mentre la vita scorre, essa pratica il teatro, prima durante l’università con Bruce Myers e Claudio De Maglio e poi al Teatro Due di Parma dove incontra il lavoro, tra gli altri, di Michela Lucenti/Balletto Civile e Gigi Dall’Aglio. Passano gli anni ed essa si produce nello studio della recitazione e nell’ incontro con diversi registi con cui collabora. In un momento di horror vacui apre un un blog per aggiungere paglia all’ inutile fuoco della comunicazione del niente e questo perchè deve dire la sua, la deve dire, oh se la deve dire, la deve dire, la deve dire, dire, dire. Mentre il mondo si produce in azioni concrete essa si consuma di passione per i panini. Va nel panico.
Non tace mai.

Spettacolo h. 21

INGRESSO CON TESSERA ASSOCIATIVA

Prenotazione obbligatoria, posti limitati

WHERE: CARROZZERIE | N.O.T

 Via P.Castaldi 28/a

00153 Roma

-Ponte Testaccio-

 mobile +39 347-1891714

 mail carrozzerienot@gmail.com

WHEN: 7/8/9 Gennaio 2016

HOW MUCH: 10 euro + tessera associativa