Posted on: 12 Ottobre 2016 Posted by: Matteo Prosperi Comments: 0

 

È da poco uscita la nuova serie della HBO: Westworld. Cerchiamo di capire cos'è, ma senza spoiler ovviamente!

 

8f8e9c8987c2840336b16795fa7abeca

 

Negli USA il 2 Ottobre - ed il 10 Ottobre in Italia - ha debuttato una delle probabili serie culto dei prossimi anni: Westworld. La serie è prodotta dalla HBO, che vedendo l'avvicinarsi della fine di Game of Thrones, sta preparando un nuovo appuntamento settimanale nella speranza di fare il pieno di ascolti e di incassi. Westworld è infatti la serie più costosa della HBO dopo Il Trono di Spade.

 

0ee87b8f34a126bd3a553185795c1037

 

L'idea è molto semplice: il Dottor Robert Ford (Anthony Hopkins) ha creato un parco di divertimenti, dove sono stati creati robot identici agli esseri umani. Tra questi c'è la classica fanciulla del West (Evan Rachel Wood) innamorata di un cowboy (James Masden), poi una prostituta (Thandie Newton) e altri personaggi. Sono tutti capaci di pensieri, emozioni e persino di sanguinare. I visitatori, tra cui un misterioso pistolero (Ed Harris), entrano nel parco per vivere esperienze che altrimenti non potrebbero provare nella vita reale. Sesso e violenza sono all'ordine del giorno, ma senza conseguenze perché i robot vengono riparati e resettati da ingegneri e tecnici (Jeffrey Wright). Ovviamente qualcosa andrà storto.

 

84547b3a8d8443a619e17b65a1ca5c61

 

La serie, ispirata al film Il Mondo dei robot del 1973 con Yul Brynner, a sua volta ispirata al romanzo di Michael Crichton (Jurassik Park), è stata pensata da Lisa Joy e da Jonathan Nolan, anche regista della prima e dell'ultima puntata. Quest'ultimo è stato lo sceneggiatore di quasi tutti i film del più famoso fratello: Christopher Nolan. Sua è l'idea di Memento, sua le sceneggiature del secondo e del terzo Batman e di Interstellar e The Prestige.

Ah, e non dimetichiamoci che il produttore esecutivo è J. J. Abrams. Servono altri motivi per cominciare a vederla?